Notizie

Il data center CTAQ della Regione Abruzzo, localizzato presso la sede di Palazzo Silone a L'Aquila, è stato ufficialmente dichiarato dall’Agenzia per l’Italia Digitale candidabile all’utilizzo da Polo Strategico Nazionale (PSN). La conferma è arrivata da AgID, che ha concluso la prima fase di analisi delle risposte pervenute al sondaggio lanciato nel 2018 e indirizzato a tutte quelle realtà pubbliche in possesso di un proprio data center.

L’iniziativa rientra nel “Piano Triennale per l’Informatica nella Pubblica Amministrazione”, lanciato da AgID per cambiare il volto del Paese e favorire la trasformazione digitale dell’Italia: dalla PA ai cittadini, dalle imprese al mondo della ricerca.
Ora parte una nuova fase del processo di selezione, che porterà in autunno a percorsi di verifica che AgID effettuerà con audit mirati nelle realtà candidate. Fino ad arrivare alle nomine definitive delle infrastrutture che diventeranno il cuore dell’Italia digitale.

Il data center della Regione Abruzzo è ad oggi candidabile ad essere uno di questi.

Ultime notizie

Torna all'inizio del contenuto