Notizie

Facendo seguito all'incontro del 4 giugno, inerente le condivisioni delle azioni da mettere in campo per la semplificazione autorizzativa per il grande progetto di banda ultra larga della Regione Abruzzo, dato che il progetto coinvolge più Enti è stato deciso di utilizzare lo strumento della conferenza dei servizi decisoria simultanea sincrona con riunione.

Così come previsto dall'art. 88 del D.Lgs. n. 259 del 2003 l'istanza di autorizzazione sarà presentata dalla società Infratel Italia SpA allo sportello unico individuato nel Comune di Pizzoli (per i Comuni di Collelongo, Raiano, Scoppito, Magliano de' Marsi, San Vincenzo Valle Roveto, Canistro, Civitella Roveto, Oricola, Pizzoli, Barete e Tornimparte) e nel Comune di Castel di Sangro (per i Comuni di Opi, Cocullo, Pescasseroli, Acciano, Rivisondoli, Carsoli, Castel di Sangro, Cappadocia e Cansano).

Ultime notizie

Torna all'inizio del contenuto