Agenda Digitale

Nel contesto dell’Information e Communications Technology (ICT), la Regione Abruzzo ha elaborato una propria strategia, in linea con le indicazioni presenti all’interno dell’Agenda Digitale Italiana (ADI) e dell’Agenda Digitale Europea (ADE), attraverso l’individuazione di specifiche priorità e modalità di intervento.

Il Documento Agenda Digitale Regione Abruzzo delinea le priorità strategiche negli ambiti dello sviluppo delle Infrastrutture Digitali, della Cittadinanza Digitale, dell’Inclusione Digitale, della Crescita Digitale, dell’Intelligenza diffusa e della Salute Digitale; il documento, dunque, descrive, anche sulla base dell’analisi e del bilanciamento della domanda e dell’offerta di tecnologie dell'informazione e della comunicazione, le varie priorità di intervento collegandole a specifiche azioni perseguite e/o da perseguire.

La strategia complessiva elaborata è in linea con gli atti programmatici/legislativi definiti a livello comunitario, nazionale e regionale, ove la matrice di riferimento è rappresentata dalla strategia adottata dall’Unione europea “Europa 2020” per il periodo 2014-2020. Tale programmazione impone il rispetto di condizionalità ex-ante in materia di crescita digitale e infrastrutturazione, ovvero di condizioni di conformità delle strategie, per l’applicabilità a livello-paese dei finanziamenti.

La linea seguita dalla Regione Abruzzo nella predisposizione del presente documento, anche in considerazione dell’evoluzione tecnologica e programmatoria in tale settore, è stata quella di suddividere le iniziative in un "piano programmatico a breve periodo (2014-2016)" nel quale sono descritte con maggior dettaglio le iniziative in corso, quelle in fase di approvazione, le risorse finanziarie e gli obiettivi da raggiungere ed un "piano programmatico di lungo periodo (2016-2020)" nel quale sono descritte le principali linee di azione che si intende intraprendere e gli obiettivi a cui tendere.

 

Ultime notizie

Torna all'inizio del contenuto