Notizie
Regione
Abruzzo
Agenda
Digitale

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Non viene fatto uso di cookie per le informazioni di carattere personale, né vengono utilizzati cookie persistenti di alcun tipo ovvero sistemi per il tracciamento utenti. Se vuoi consultare la cookie policy clicca sul link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Consulta la nostra pagina sui cookie policy.

Logo Regione Abruzzo(REGFLASH) Pescara, 11 mag. - Completare le procedure di appalto per il posizionamento della banda ultra larga sul territorio regionale. È l'obiettivo del presidente della giunta regionale, Luciano D'Alfonso, che questa mattina ha incontrato a Pescara i dirigenti di Infratel Italia Spa e Open Fiber, le ditte esecutrici dei lavori, nonché i direttori dei lavori dei progetti dedicati alla banda ultra larga per i quali la Regione Abruzzo ha investito 133 milioni di euro.

I lavori per la realizzazione della banda, che sono finanziati da PSR-FEASR Abruzzo 2007-13 e PAR-FSC Abruzzo 2007-13, prevedono la connessione cablata alla rete internet fino a uno o più punti di distribuzione, definiti "armadi", da cui un qualsiasi operatore telefonico privato potrà prelevare il segnale e distribuirlo in modalità "neutralità tecnologica" (wireless o fibra) con una capacità superiore ad almeno 30 Megabit per secondo.

I Comuni interessati sono 305. "Si tratta di una infrastruttura importante e vitale per lo sviluppo del territorio, pertanto dobbiamo fare il possibile per completare i lavori in tempi brevi", ha detto il presidente Luciano D'Alfonso.

0
0
0
s2sdefault